L'IMMERSIONE RACCONTATA DA ...
Paolo  

 



Yolanda Reef  

Probabilmente quella che sto per raccontare è un esperienza già nota ai visitatori di questo sito, ma questa attività mi contagiato e visto che solo chi la pratica può capirla eccomi a raccontarvi la mia esperienza.
Egitto, parco marino di Ras Mohammed, vicino alla punta estrema della penisola del Sinai si ergono dal fondo circa 800 metri due pinnacoli che arrivano sino alla profondità di -50 cm.
Al briefing il nostro accompagnatore ci comunica che effettueremo un percorso a 8 intorno alle due torri quindi avremo un po' di corrente a favore e un po' contro, tutto ok visto il livello di esperienza dei partecipanti.
Ci immergiamo e subito a -5 mt ci troviamo in mezzo ai barracuda iniziamo bene sotto do noi un asagoma di pesce di circa 2 mt ci fa sussultare SQUALO!! no, solo un tonno. Andiamo avanti entriamo in una grotta, camera larga nessun problema,poi un' altra, questa molto più stretta è un sifone che da 9 mt porta giù a 14 mt., e qua l' uscita è davvero emozionante con i colori dei coralli e dei pesci a salutarci e una splendida tartaruga che ci viene incontro forse per salutarci o forse per controllarci comunque si avvicina, si lascia fotografare e se ne va elegantemente.
l' immersine prosegue ed incontriamo tutte la varietà di pesci e coralli che il mar rosso può offrire dai Napoleone alle murene di grosse dimensioni e per finire il relitto.
Due parole sul relitto alquanto singolare, la nave cipriota portava un carico singolare e sicuramente conosciuto a tutti "sanitari" quindi tutti a farsi foto sul posto che normalmente è privato peccato che gli apprezzamenti non potevano essere fatti sul luogo.
Dopo circa 50 minuti siamo di nuovo sulla barca pronti per un' altra immersione, ma questa mi è rimasta nel cuore per la bellezza.



 

 


torna al LogBook

torna alla HomePage di Diveitaly