L'IMMERSIONE RACCONTATA DA ...
Renato Chiaro

 



Nuotando con i grigi


E’ cosi’ tutte le volte…adoro fare la mia bella fila al ceck in dell’aereoporto, vedere i volti di quelli che come me, aspettano da un anno o giu’ di li, impazienti lo svolgimento delle pratiche ,e poi via in volo verso la meta tanto agognata…adoro il momento in cui si apre il portellone dell’aereo e una calda e umida aria ti investe il viso e in un attimo ti fa capire che sei vestito troppo pesante. Del resto a Milano c’erano 2 gradi..qui invece siamo gia’ sui 30 ed e’ quasi sera!..Adoro il sapore della prima sigaretta dopo 15 ore di volo(lo so che per un sub non e’ molto salutare…e non solo per i sub) come adoro quello che mi dice quello sconosciuto che mi ha chiesto da accendere:”io sono venuto qui per andare sott’acqua”…tra me e me penso: beh! Siamo in due!!!!!
Saliti sul pulmino che ci conduce al resort scopro che lo sconosciuto viene nel mio stesso albergo e penso che mi divertiro’ moltissimo..del resto siamo a Roatan in Honduras cosi’ lontano dalla fredda Italia. La mattina successiva completamente cotti dal fuso orario e’ il momento di portare l’attrezzatura al diving e cominciare a tastare il terreno. Subito mi accoglie con un sorriso che solare e’ dire poco Darren, il boss del diving che mi spiega un po’ tutto l’andamento e poi via …subito in barca. Mi sorprendo molto quando appena scesi in acqua vedo il divemaster che non ci considera neanche….massima liberta’!!!!!sempre nel pieno rispetto delle regole del mare pero’…
Alla seconda discesa in acqua della giornata dopo che nella prima ero rimasto ammaliato dai vari coralli e dalle stupende gorgonie ecco che il primo incontro eccezionale mi manda in estasi: una fantastica coppia di cavallucci marini di un giallo abbagliante mi fa impazzire…….che emozione..persino le grosse aragoste e gli enormi king crab (granchi reali) passano in secondo piano.Il sito si chiama MISSING LINK ed e’ come quasi tutti i siti al massimo ad un quarto d’ora di barca dal Fantasy island resort end dive.
Nei giorni successivi a ritmo di due immersioni al giorno,scopro il bello della fauna di questi meravigliosi reef:murene,gamberetti pulitori,nudibranchi,barracuda mi accompagnano in ogni mia visita a questi splendidi fondali.Da segnalare :MARY’S PLACE per i suoi canyon e i suoi passaggi mozzafiato ed il piccolo ma molto carino MR.BUD, un peschereccio di gamberi (che sono la specilita’ dell’isola insieme ai granchi.:un consiglio..provateli!!!!)
Ma io sono venuto a Roatan con una missione: nuotare con gli SQUALI!!!!
E infatti dopo pochi giorni siamo riusciti ad organizzare con il diving del resort in collaborazione con il WAIHUKA DIVING la tanto attesa immersione.
Eccoci con le facce preoccupate ad ascoltare il briefing in un silenzio che si sentiva persino il condizionatore ……….e poi via sulla barca veloce con l’ attrezzatura gia’ pronta…15 minuti di barca ed eccoci a CARA CARA POINT (che significa faccia a faccia).
Tutti giu’ in cordata fino ai 20 metri dove una paretina di roccia ci aspetta per pararci le spalle.
Appena arrivati sul fondo gia’ un paio di grossi grigi ci aspettano per darci il benvenuto insieme a 3 grosse cernie di dimensioni eccezionali.
Nel giro di 10 minuti i grigi sono diventati 20,poi 30,infine nuotiamo per 15 minuti con almeno 50 squali che ci passano da ogni parte.Mi sento come un bambino a Gardaland!!!!!
I minuti passano veloci e quando la guida apre il secchio con il cibo e’ l’apoteosi:decine di grigi in frenesia alimentare a 3 metri da me……
Riesco a malapena a vedere le facce dei miei compagni ma sento che anche loro stanno godendo come dei ricci…
E come erano arrivati nel giro di pochi minuti gli squali si dileguano..e noi come dei cercatori d’oro a caccia di dentini….ah eccone uno..si possono tenere!!!!quando risalgo sulla barca mi sento l’uomo piu’ felice di questo mondo:uno dei miei sogni piu’ belli si e’ realizzato!!!!e il sorriso dei miei compagni mi fa capire che non sono solo…anzi


Roatan 25/11/2007-10/12/2007
Renato Chiaro

 

 


torna al LogBook

torna alla HomePage di Diveitaly