DAN Europe    DAN EUROPE


 

La Pocket Mask.
Uno strumento di primo soccorso indispensabile
By Bill Clendenen
Alert Diver Nov/Dec 1996, p. 32

La pocket mask è uno strumento basilare del primo soccorso: rende più efficace la respirazione artificiale, perché consente l'insufflazione attraverso bocca e naso, riduce i rischi di infezione e consente la somministrazione di ossigeno supplementare.
Inoltre aiuta a proteggere le vie aeree dall'acqua, quando si operi su spiagge, in barca o nell'acqua stessa.
La protezione dal rischio potenziale di trasmissione di malattie infettive può anche essere un fattore importante per rimuovere ogni esitazione ad iniziare una necessaria manovra di rianimazione cardio-polmonare.
Una Pocket Mask dovrebbe essere trasparente, così che si possano osservare i segni del respiro ed eventuali segni di ostruzione delle vie aeree; dovrebbe essere morbida e flessibile, per ben adattarsi al volto della vittima; dovrebbe essere robusta, compatta e facilmente riponibile; dovrebbe, infine, consentire la somministrazione di ossigeno supplementare alla vittima, attraverso raccordi medicali standard (giunti 15-22 mm),secondo le più recenti raccomandazioni internazionali

Pocket Mask e Ossigeno
Una normale respirazione artificiale fornisce il 16-17 percento di ossigeno alla vittima . Con una Pocket Mask ed un flusso di 15 litri / minuto di ossigeno, la respirazione artificiale può fornire fino al 54 percento di ossigeno ( vedi Table 1, Alert Diver Nov/Dec 1996, p. 34).
Le "JAMA 1992 Guidelines for CPR and Emergency Cardiac Care" recitano:
"Si dovrebbe somministrare ossigeno supplementare non appena possibile in tutti i casi di emergenza cardio-polmonare ... e ... si dovrebbe sempre usare ossigeno al 100% durante la rianimazione cardio-polmonare"

La Pocket mask in acqua.
La pocket mask è anche utile per la respirazione artificiale in acqua o nei pressi dell'acqua., principalmente per la protezione delle vie aeree dall'acqua stessa.
Inoltre, la stessa posizione di ventilazione - possibile, con la pocket mask, da dietro la testa della vittima - consente al soccorritore di nuotare sul dorso invece che su di un fianco.
La decisione di iniziare la respirazione artificiale in acqua dipende da diverse circostanze. La prima preoccupazione è, naturalmente l'ABC. C'è ben poco che si può fare, in immersione, per una vittima in arresto respiratorio. Ogni efficace rianimazione può iniziare solo in superficie.
Il massaggio cardiaco non è né pratico né raccomandabile in acqua, ma l'uso della pocket mask consente di proteggere le vie aeree dall'acqua, mentre si raggiunge la spiaggia o la barca e si effettuano, ove possibile, tentativi di respirazione artificiale che potrebbero essere molto utili. Specialmente in una barca, che spesso non offre grande stabilità, l'uso della pocket mask consente una migliore e più sicura immobilizzazione della testa e del collo della vittima.

La pocket mask è uno strumento di primo soccorso versatile ed efficace. Tenetene sempre una nel vostro kit di primo soccorso, in macchina, nella vostra attrezzatura sub ed a casa.Oltre ad offrire protezione contro la trasmissione di malattie infettive, la pocket mask migliorerà la qualità e l'efficacia del soccorso, consentirà la somministrazione di ossigeno supplementare e contribuirà a proteggere le vie aeree della vittima dall'acqua.

 

visita il sito del DAN Europe
per saperne di più visita il sito del DAN Europe


torna alla pagina DAN