COMPOSIZIONE

Isola del Giglio Agosto 1999; questo Ŕ un punto di immersione molto curioso che pochi frequentano.
Si trova tra la torre del Campese ed il faraglione dove, a circa 40 metri di profonditÓ,
si trovano alcuni panettoni rocciosi biologicamente molto interessanti e pieni di vita.
In questa foto abbiamo una pinna nobilis con due spirografi spallanzani.
L'immersione Ŕ nel blu, abbastanza impegnativa e quasi sempre c'Ŕ corrente.

Yashica FX 103 programm obiettivo 24 mm in custodia Nimar.