APPUNTI DI VIAGGIO

 

"The Coral Reef of Papua New Guinea"
Un libro per salvare il corallo
da Sergio Discepolo e Manuela Bonacina

Il 1997 è stato dichiarato Anno Internazionale dei Reefs Corallini.
Molti reefs, in diverse parti del mondo, sono in grave pericolo per varie ragioni: interferenze umane, sviluppo incontrollato delle coste, sfruttamento intensivo delle risorse marine e terrestri, inquinamento.
Fortunatamente le acque della Papua Nuova Guinea sono ancora oggi asilo di uno dei più primitivi ed incontaminati reef del mondo e questo libro è un importantissimo contributo per la sua protezione poiché, contenendo testi molto chiari e moltissime splendide foto a colori, si rivela un'incomparabile fonte di informazioni per scienziati, turisti subacquei, studenti e per il pubblico in generale; inoltre il ricavato della sua vendita viene devoluto al fondo per la protezione delle barriere coralline della Papua.
Esso mette in evidenza l'enorme importanza di questo ecosistema marino unico al mondo per la ricchezza della sua biodiversità e puntualizza la necessità impellente di preservarlo per noi stessi e per le generazioni future.
Realizzato dalle edizioni Adventures di Milano in collaborazione con l'Unione Europea, l'opera (208 pagine tutte a colori, formato cm 32 X 25,5, lingua inglese) si divide in due parti: la prima realizzata dai famosissimi Dinah e Bob Halstead, l'altra da uno dei più valenti fotografi subacquei italiani, Sergio Sarta.
Dinah e Bob Halstead sono stati i primi istruttori subacquei ad impiantare un diving in PNG, a Port Moresby, nel 1977. Hanno compiuto più di 10.000 immersioni lungo i reefs corallini della zona studiando e fotografando le molteplici e stranissime creature che vi trovano rifugio e segnalando molte nuove specie fino ad allora sconosciute per la scienza, tanto che una di queste, il Trichonotus alstead è stato appunto chiamato così in loro onore.
Sergio Sarta, milanese, dal 1992 documenta con le sue meravigliose foto la pullulante vita subacquea della PNG essendo ritornato numerose volte in questa zona prodiga di spunti per indimenticabili immagini.
Nel 1996 ha pubblicato "Portfolio", che contiene circa 250 foto, metà delle quali scattate appunto in queste splendide acque.
Lo scopo di questo libro è pertanto quello di provvedere lo sviluppo della conoscenza del mondo del reef, al fine di continuare a conservarne le risorse per la nostra e per le generazioni future.
Nessun membro della barriera corallina vive in completo isolamento e la sua presenza ha comunque una qualche conseguenza sugli altri membri di questo e di altri ecosistemi, incluso quello terrestre.
Poiché la conservazione non è possibile senza la conoscenza dei modi in cui le creature marine si relazionano tra loro e con il proprio habitat, questo è proprio il tema ricorrente che si incontra sfogliando le pagine di questo libro.
"The Coral Reefs of Papua New Guinea" è in vendita presso le principali librerie del mare o può essere richiesto direttamente alla Adventures s.r.l., v. Morosini 27/a 20135 Milano.
Il costo è di £. 90.000 ed il ricavato è messo a disposizione del Centro per la conservazione delle barriere coralline della Papua.


 



Se anche tu vuoi raccontare un viaggio o un'esperienza vissuta in mari lontani scrivici


Torna alla HomePage

torna alla HomePage di Diveitaly